mercoledì 7 aprile 2010

Cani di taglia piccola:il Whippet

Il Whippet è un piccolo levriero di nazionalità britannica conosciuto in tutto il mondo per la sua fantastica velocità: sembra che possa arrivare a correre a circa 56 km. orari.

In origine fu utilizzato in Inghilterra per la caccia al coniglio, nella quale eccelleva per la capacità di inseguire la preda nei suoi continui zig-zag: per la sua bravura fu soprannominato “snap-dog”, cioè “cane scatto” e divenne il beniamino del pubblico che assisteva alle esibizioni di questo cane lanciato all’inseguimento del coniglio.

Quando queste manifestazioni “sportive” furono vietate su richiesta delle società inglesi di protezione animale, al Whippet fu affidato un altro ruolo: corridore nei cinodromi.

In alcune regioni inglesi vennero organizzate corse riservate esclusivamente ai Whippet, che dovevano gareggiare su piste diritte lunghe circa 250 metri ricoperte di cenere o di erba.

La partenza avveniva di solito con il sistema meccanico della gabbia, che si apriva e liberava il cane nella corsa; ma nei paesi più piccoli entrava in scena un personaggio molto pittoresco, lo slipper, che aveva il compito di “lanciare” letteralmente in pista il Whippet, che continuava la corsa con rimbalzi fenomenali verso l’arrivo, richiamato dalle grida del padrone.

Non si è ancora certi di come sia stata creata la razza: secondo alcuni il Whippet deriva da un altro levriero inglese, il Greyhound, incrociato con altre razze inglesi come il Bedlington Terrier e il Terrier Bianco (oggi estinto) ed infine con il Piccolo Levriero Italiano; secondo altri deriverebbe sempre dal Greyhound, ma incrociato con il Fox Terrier o il Bull Terrier e poi con il Piccolo Levriero Italiano.

La selezione risalirebbe a metà dell’Ottocento, mentre il riconoscimento ufficiale della razza avvenne intorno al 1900.

Ecco il commento su questa razza apparso sulla rivista cinofila svizzera “Le chien”: “Il Whippet è un piccolo capolavoro creato dagli allevatori inglesi quasi come fosse un cocktail; scelti alcuni Greyhound di piccola taglia e incrociati con Terriers alti sulle zampe, fu aggiunta una goccia di sangue di Levretta e fu creato il Whippet”.

In Italia il Whippet viene allevato, ma è poco diffuso e viene spesso confuso con il Piccolo Levriero Italiano.


Standard di razza

Aspetto generale: il Whippet deve dare un’impressione di vigore e forza muscolare, combinate con una grande eleganza e un aspetto grazioso. Essendo un cane costruito per la velocità, sono fondamentali l’aspetto simmetrico, lo sviluppo muscolare e l’andatura vigorosa. Gli arti si muovono come quelli di un cavallo purosangue e il movimento non deve apparire compassato.

Testa e cranio: testa lunga e asciutta, affilata verso il muso, con tartufo nero.

Occhi: brillanti, d’espressione molto viva.

Orecchie: a forma di rosa e piccole.

Collo: lungo e muscoloso, elegantemente arcuato.

Corpo: petto disceso e ben definito; dorso largo e un po’ lungo con arcuatura definita al di sopra dei reni, ma non gobbo; groppa muscolosa.

Arti: spalle muscolose, arti anteriori diritti e distanziati; arti posteriori larghi con grassella ben curvata e garretti forti per sviluppare una grande forza di propulsione; piedi dai contorni molto netti e con dita arcuate.

Coda: priva di frange, lunga, affilata.

Pelo: fine e corto; ammessi tutti i colori.

Taglia: altezza compresa tra i 45 e i 47 cm. al garrese; peso tra i 10 e i 12 kg.


Alimentazione

Per sviluppare una forte ossatura i cuccioli hanno bisogno di crocchette o scatolette ricche di sali minerali, proteine e vitamine; è buona norma utilizzare sempre, anche per gli adulti, alimenti di buona qualità bilanciati ed equilibrati;inoltre anche per i cani anziani sono disponibili alimenti confezionati, che possono contribuire a prevenire e a curare i malanni tipici dell’età avanzata.


Cura e salute

Questi cani non danno problemi per la toelettatura, dal momento che hanno il pelo corto: basta spazzolarli periodicamente per allontanare il pelo morto.

Per i parassiti esterni useremo, soprattutto d’estate, le apposite fialette che li tengono lontani, mentre per i parassiti interni ci sarà bisogno di gocce o compresse, naturalmente sempre prescritte dal medico veterinario.

Inoltre ogni anno il cane deve essere vaccinato contro le malattie più comuni come il cimurro e la gastroenterite.

Stampa questo post

13 commenti:

frufrupina ha detto...

Ciao Martin...come stai?Ascoltami devo farti una domanda:mia sorella ha un cagnolino un chiuaua.Ha 4 mesi.E' accaduto una cosa un pò strana....la piccolina ha avuto il suo primo calore....infatti un pinger a tentato di accoppiarsi con lei...ma il punto è un'altro.Giorni fà dopo l'accauto dell'accoppiamento"non riuscito"la cagnolina era in giardino...quel pinger ha fatto i suoi bisognini....la cagnetta si è buttata su le feci e si strofinata tutta!!cosa orrenda!Mi spieghi per favore se è normale un comportamento del genere?ti abbraccio forte.

Martin ha detto...

Cara Pina, se la cagnetta ha 4 mesi non può essere ancora in calore, quindi ha subito un'aggressione vera e propria; sconvolta da questa esperienza, probabilmente si è rotolata nelle feci del maschietto per mascherare il proprio odore e non essere più importunata.Stai tranquilla, è un comportamento di difesa istintivo e naturale.
Ciao, Martin

lellofieramosca ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
frufrupina ha detto...

Caro Martin ti ringrazio moltissimo per avermi dato ulteriori chiarimenti e consigli...grazie.Certo un pò sconvolta lo era poverina.Sei un vero Amico gentile...ringrazio da parte di mia sorella.Ti auguro di vero cuore una dolce serata e una bella domenica.Ti abbraccio forte.:)

stella ha detto...

Ciao Martin, bello anche questo esemplare.
Buona domenica!

frufrupina ha detto...

Ciao Martin ti auguro di vero cuore una dolce domenica.Ti abbraccio forte.

stella ha detto...

Ciao Martin, buona settimana!

Paola ha detto...

Infatti... pensavo al Piccolo Levriero Italiano... facilmente si confonde!!!
Velocissimo perbaccolina!!!
E poi è carinissimo il commento della rivista cinofila svizzera... hehehehehe
Come al solito caro Martin sei esaustivo nel spiegare ogni tipo di razza... bravissimo!!!
Ciao Martin grazie della visita sempre graditissima... abbracciandoti affettuosamente ti lascio una dolce serata!!!

Marianna ha detto...

Passo per un salutone ciao Martin....

Marianna ha detto...

Sei riuscito a farmi sorridere grazie .....Il tuo commento è stato proprio fico !!!!! ciaooo ....Marianna

Paola ha detto...

Caro Martin... grazie sei di una sensibilità gradevolissima... e come non lasciarti l'augurio di uno splendido fine settimana???
Certamente si!!! Accompagnato da un abbraccio grande... :-)))

Marianna ha detto...

ho un premio per te vieniiii sono sicura che ti piacerà baci ciao

Paola ha detto...

Caro Martin grazie della visita... ti auguro una stupenda settimana... un abbraccio grande!!!

 
© free template