venerdì 22 maggio 2009

Giornata della Biodiversità

Si celebra oggi in tutto il mondo la Giornata della Biodiversità.

“ Biodiversità “( ma sarebbe meglio parlare di biovarietà ) è una parola tradotta letteralmente dall’ inglese “ biodiversity “, che indica l’ insieme delle forme di vita presenti sulla terra e gli ambienti che le ospitano.

Ci sono naturalmente tanti problemi che dobbiamo risolvere ogni giorno e forse questa biodiversità ci appare come qualcosa di astratto, ma almeno oggi dobbiamo un momento riflettere su ciò che l’ uomo può fare per evitare di distruggere ecosistemi e relative specie animali e vegetali ad essi legati.

Come possiamo leggere su Wikipedia, nel 1992 è stata firmata da 191 Paesi la Convenzione sulla Diversità Biologica, che si propone tre obiettivi:

1) La conservazione della diversità biologica ;
2) L'uso sostenibile delle sue componenti;
3) La giusta ed equa divisione dei benefici dell'utilizzo di queste risorse genetiche, attraverso un giusto accesso alle risorse genetiche ed attraverso un appropriato trasferimento delle tecnologie necessarie […]”.

Successivamente è stato individuato il “ Target 2010 “, vale a dire che i governanti del mondo hanno dato alla Convenzione il mandato di ridurre significativamente la perdita di biodiversità entro il 2010: in parole povere ogni Governo entro il 2010 deve impegnarsi per poter dichiarare che nessuna specie è a rischio di estinzione nel proprio Paese.
Tutti gli organismi e tutti gli ecosistemi sono importanti e indispensabili: forse a molti non importerà se spariranno presto tigri, rinoceronti ed elefanti, oppure, più vicini a noi, stambecchi, aquile e tartarughe marine a causa della caccia, dei cambiamenti climatici, della cementificazione e di tutti gli attacchi portati dall’ uomo al proprio territorio, però avremo perso sicuramente un pezzettino di cultura e di umanità.
Tra l’ altro l’ Italia è uno dei cinque Paesi dell’ Unione Europea, insieme a Cipro, Grecia, Lussemburgo e Malta ( fonti WWF ), che non ha ancora avviato la Strategia Nazionale per la Biodiversità, cioè un documento che riassume le principali strategie che saranno messe in atto per la conservazione e l'uso sostenibile della biodiversità.
Che cosa aspettiamo?

14 commenti:

stella ha detto...

Martin non ne ero a conoscenza, grazie!
Buon pomeriggio.

Paola ha detto...

Che spariscano dalla Terra!!! questo stanno e stiamo aspettando... tutti ne parlano e nessuno prende provvedimenti...
Come siamo indietro in tutto!!!
Speriamo che si ravvedano e ravvediamo in fretta...
Beh... caro Martin (ti ho ddato uno spunto...eh?) hehehehe... se così ne sono contenta... dolce giornata un bacione

Lara ha detto...

La mia impressione è che qui in Italia questo sia un discorso che non viene fatto neppure sulla carta.
Eppure anche da noi esiste il pericolo (enorme, a mio avviso) della estinzione delle api, il passero comune non è scomparso, ma numericamente diminuito. E queste sono solo due argomenti che mi sono venuti in mente, ma di sicuro non ne mancheranno altri.
Caro Martin, chi provvederà a tutto questo?

Grazie per questo post.
Ciao,
Lara

lella ha detto...

ciao Martinnnnnnnn
ank'io mi sento biodiversa xkè sto bene,veramente bene e spero ke questa sensazione duri x tanto,tanto tempo.
Un saluto veloce x dirti ke mi siete mancati tanto
a presto
Lella

stella ha detto...

Buon pomeriggio, Martin!

Morto di fame :( ha detto...

Salve prima di tutto le faccio i complimenti per il suo sito, molto interessante. beato lei :)

le va uno scambio link con mio blog
sto cercando di farmi conoscere.

grazie di cuore a tutti

http://disoccupatodepresso.blogspot.com/

Paola ha detto...

Ehiiiii Martin mi hai vista abbracciata al "cucciolo"???? Hehehehe... come vedi adoro gli animali...
Ne vedrai altri di viaggi (appena posso naturalmente)...
Questo viaggio l'ho fatto 4 anni fa...
Hai visto quelli postati in precedenza???
Se ti va guardali pure... magari parti dall'inizio cioè dal più vecchio... così leggi l'introduzione e conosci qualcosa di me...
Dolce notte un abbraccio e bacione

phoebe ha detto...

concordo con Lara, è un discorso importantissimo, ma è passata in modo anomalo, quest'anno.. Sarà per la crisi e i problemi, ma si dovrebbe fare di più, soprattutto in Italia.. Comunque ti auguro un buon fine settimana.

♥gabrybabelle ۶(๏̯͡๏)۶ ha detto...

Martin,anc'io sono una bio-diversa? Humm,direi di si,mi sento spesso cosi-Totalemnte biodiversa,rispetto all'uomo!!A certi uomini,anzi anelo di essere totalmente diversa.....Grazie comunque,grazie a te, mo' vediamo se l'ultimo post sortisce qualcosa...hummmmmmmm,anche li mi sa tanto che no,vista la correita' del governo con l'argomento in essere,anche li ha preferito se non censurare,far finta che nulla sia accaduto!!!il perchè è ovvio!

frufrupina ha detto...

Sempre meraviglioso sei...bravo e grazie per queste grandi informazioni.Ti và di ballare??e allora che aspetti?vieni da me!!!wwwwoowwwwww!!!bayyylaaa!!!

Paola ha detto...

Ciao Martin un passo per salutarti... ma anche perchè ho un premio “Best Blogging Buddies Award For Global Communities” da consegnarti, se gradisci e vuoi passare domani a ritirarlo ti aspetto...
Buona domenica... un bacio...ciao ciao Paola

Paul Gatti ha detto...

Già, siamo simili, ma non uguali.

lella ha detto...

Ciao Martin
volevo dirti ke ti ho taggato nel mio ultimo post x il quesito ke avevo posto.
Sei stato bravo,vieni a vedere
Lella

Anonimo ha detto...

la natura e gli animali sono la cosa piu bella al mondo


djlaby

 
© free template