mercoledì 4 febbraio 2009

Taranto "emergenza nazionale"

Sono purtroppo costretto a ripetermi sul problema dell' inquinamento a Taranto ( ne avevo già parlato in un post nel mese di ottobre).


Leggo infatti su "La Gazzetta del Mezzogiorno" del 30 gennaio alcuni dati molto preoccupanti che ci dà l' Eurispes, un autorevole Istituto di studi politici, economici e sociali.

L' inquinamento di Taranto viene definito ormai "un' emergenza nazionale": le emissioni di CO2 e di diossina aumentano di anno in anno e sono oltre i limiti accettabili; la percentuale di zinco, rame e cromo si è incrementata notevolmente; la percentuale di polveri sottili è la più alta fra tutte le province; oltre i limiti sono arrivati anche l' ozono e il biossido di azoto.

Tutto ciò "a causa della forte concentrazione di insediamenti produttivi e del traffico marittimo del porto" vicini "al centro abitato".

Morale della storia: Taranto è compresa tra "le 14 aree ad alto rischio ambientale".

Cosa possiamo fare noi per provare ad invertire questa disastrata situazione?

Possiamo firmare una petizione promossa dall' AIL, che troviamo qui.
Vi invito a leggerla, a firmarla e a diffonderla.

FIRMIAMO SUBITO!

11 commenti:

ilaria ha detto...

Mado' Martin...firmo subito:(

RED ha detto...

abito un pò distante, ma l'ambiente e la salute vanno salvaguardati da tutti, vicini e lontani ... già firmato l'appello e inviato
smack
Annarita

Melina2811 ha detto...

Io non ci sono mai stata, o meglio ci sono sempre passata vicino, e posso comunque affermare che sono in tanti che me ne anno parlato... ciao da Maria

frufrupina ha detto...

Ciao dolcissimo.ti auguro di vero cuore una dolce giornata.

Luciano ha detto...

Ho aderito e firmato anch'io.
Consiglio di diffondere un bannerino.

Anonimo ha detto...

Ciao martin,
complimenti per il tuo impegno nel sociale. Non solo veterinario....
Bravo, firmerò subito.
Baci Lucy

Anonimo ha detto...

Ciao martin,
complimenti per il tuo impegno nel sociale. Non solo veterinario....
Bravo, firmerò subito.
Baci Lucy

Anonimo ha detto...

Ciao martin,
complimenti per il tuo impegno nel sociale. Non solo veterinario....
Bravo, firmerò subito.
Baci Lucy

Anonimo ha detto...

Ciao martin,
complimenti per il tuo impegno nel sociale. Non solo veterinario....
Bravo, firmerò subito.
Baci Lucy

Martin ha detto...

Vi ringrazio per aver firmato per una causa tanto importante. Ciao, Martin
P.S.:Lucy,mi raccomando,firma una volta sola!

Paola ha detto...

Ciao Martin (deglutisci... hehehe)...
Caro amicone mio sapessi come capisco questo argomento visto che il mio lavoro verte su ciò (indagine e bonifica del sottosuolo da inquinamento provocato da prodotti petroliferi) e ti garantisco che il danno ambientale non è solo per ciò che viene segnalato... e mi fermo qui... oltre non posso andare...(mi capisci vero???)
Ti lascio oltre alla serena giornata un bacione

 
© free template